x
L'app di Fashion Files sarā disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Tinte pastello per i nuovi Swatch With if?

L'amore ha mille colori

Tempo di Sport & Body care

I due nuovi 'cuori' di Domori

Immersi nella tonalitā del 2024: Peach Fuzz

La spensieratezza di Juicy Couture

The art of Soul, Electrified

Loro Piana conquista Zermatt

Borsalino x Saint Laurent

La magia della montagna

Brillanti coccole

Colorati cocktail d’inverno

SVR celebra l’Avocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Slim e detox retreat


 

Le cene delle Feste sono iniziate già prima della Vigilia e proseguono dopo Capodanno con la calza della Befana piena di golosità. Immancabile dopo le festività il momento di iniziare a liberarsi delle tossine e dei chili di troppo, reimpostando sane abitudini alimentari. Per recuperare la leggerezza perduta Palazzo di Varignana resort che sorge sulle dolci colline bolognesi, propone due retreat: uno dedicato alla perdita di peso più intensa, lo Slim Retreat, e una formula Detox Retreat. Entrambi i programmi sono basati sul metodo scientifico ideato dalla dott.ssa Annamaria Acquaviva finalizzato al miglioramento del peso corporeo e alla detossinazione.

 

Lo Slim e il Detox Retreat nascono come programmi che offrono un approccio integrato tra scienza, esperienza olistica e trattamenti benessere, unendo un insieme di attività pensate per aiutare il dimagrimento e renderlo più semplice ed efficace. Il metodo si basa sulle più recenti acquisizioni nel campo scientifico, mirando a stimolare l’attività metabolica, a contrastare lo stress ossidativo, a favorire il riposo e il sistema immunitario. L'obiettivo è evitare programmi dietetici drastici basati su poche calorie che facilitano una perdita di peso immediata, ma allo stesso tempo rallentano il metabolismo. I due retreat sono quindi volti a ottimizzare l’efficienza metabolica, considerando l’andamento glicemico nell’arco della giornata, in base ai ritmi circadiani, ai livelli degli ormoni insulina e glucagone e al controllo del cortisolo. A questo si aggiunge anche il contesto armonioso del resort che aiuta a favorire un approccio al mangiare basato sul mindful eating: una nuova consapevolezza nel nutrire il corpo, che permette all’ospite di utilizzare i propri sensi immergendosi nei colori, nella consistenza, nei profumi, nei sapori e nei suoni di ciò che beve e mangia.“Scoprire che si può perdere peso con gusto grazie ai piatti gourmet degli chef del nostro ristorante è il risultato più frequentemente riconosciuto dai nostri ospiti, oltre a quello di imparare a gestire il menu settimanale ed organizzare in modo semplice i pasti. È così che ogni persona diventa nutrizionista di sé stessa.”  Ha dichiarato la dottoressa Acquaviva. 

 



invia ad un amico