x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Il “messaggio nella bottiglia” di Paola Albini

Incontro con la nipote dell’Architetto-designer che ha rivoluzionato il pensiero del XX secolo…

Prada Rong Zhai

Apre la nuova Fondazione Prada a Shanghai...

Giovanna Castiglioni, una donna di Design

Intervista alla figlia di Achille che voleva scoprire cosa ci fosse dalla terra in giù…

La valigia dell'attore

Giorgio Pasotti e i colori dell'autunno

Brera Design Days

Pronti per la seconda edizione…

Riccardo Braccialini tra visione e concretezza

Un intervista con il presidente dei pellettieri Italiani che ci svela i suoi sogni…

Milano diventa XL

Al via la ‘festa della creatività italiana’…

Dal 17 al 20 Settembre riflettori accesi su Mipel tra arte e creatività

Un’edizione speciale che rende omaggio a Andy Warhol..

Il fast fashion sbarca al lido

Il red carpet di Bianca Balti fimato OVS...

John Lewis e la Gender revolution!

Etichette neutre per bambini e bambine...

“LR100”: STORIES OF INNOVATION

100 ANNI DI RINASCENTE IN MOSTRA A MILANO

UN TEMPTATION WEEK END

Accendete le vostra passione al Resort Capo Boi

L’haute Couture ai tempi di Instagram

Quando la fashion week ce la raccontano gli insiders…

Louboutin debutta a Pitti

Il couturier della calzatura a Santa Maria Novella…

FRAGILE FIABESK al MILANO OFF

In scena fino al 18 giugno 2017 al MILANO OFF FRAGILE FIABESK di TEATRO DEL MONDO

I Digital Design Days tornano a Milano dal 1 al 3 giugno

Intervista a Filippo Spiezia: ideatore dell’evento digital più internazionale d’Italia…

LUCIO FONTANA SCULTORE: DALLA TERRA AL COSMO



Un grande nome del panorama artistico internazionale, questa volta ne scopriamo un lato forse meno noto.
Infatti la 
mostra milanese "Dalla Terra al Cosmo" orienta l’attenzione del pubblico sull’aspetto scultoreo della produzione artistica del grande Lucio Fontana e comprende disegni, sculture e ceramiche, di cui alcune inedite, dagli anni Trenta agli anni Sessanta. 
L’artista argentino è riuscito a trascendere le tradizionali distinzioni tra pittura, scultura, architettura e arti decorative. La mostra indaga l’ampio percorso dell’artista, a partire dai primi lavori figurativi e i progetti eseguiti su committenza pubblica ai lavori più tardivi, rispondenti ai principi espressi nel Manifesto Spaziale in cui si riflette la ricerca di Fontana su spazio, infinito ed eterno. 
Tra le opere esposte: “Battaglia”, esemplificativa della nuova direzione presa dalla sua scultura, in parallelo con i primi manifesti spazialisti; “Guerrieri a cavallo”, comparsa alla Biennale di Venezia nel 1950 e acquistata successivamente per l’Hotel Bauer di Venezia; i bozzetti della Madonna Assunta e San Michele Arcangelo (1958) per una serie di bassorilievi in terracotta destinati alla facciata della Chiesa Parrocchiale. Una chicca da non perdere, in mostra fino al 20 giugno.




invia ad un amico