x
L'app di Fashion Files sarÓ disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







SVR celebra lĺAvocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Rose&Tulipani in tavola

ItalianitÓ, colore e stile

L'Occitane celebra l'Earth Day

Con il Balsamo solidale alla Verbena

Ai Caraibi senza passaporto? Si pu˛

Alla scoperta di Guadalupa e Martinica

Angelina Jolie e Guerlain Women for Bees

Urban Vision racconta il cammino delle donne

Breil svela la nuova campagna 'the Passengers '

In forma prima e dopo i 50 anni

VERSACE ALCHEMY ED arriva la bella stagione

Va in scena la Milano Fashion Week

Arriva la capsule GUESS ECO

i Metiers d'Art Chanel sfilano a Dakar

La rivoluzione Urban Fitness

Wonderfood al Pitti Immagine Uomo


Inaugura domani il consueto appuntamento con Pitti Immagine Uomo, a Firenze fino al 22 giugno: la celebre mostra di abbigliamento maschile quest’anno punta sull’accoppiata vincente tra moda e cucina, mettendo in evidenza analogie e divertenti punti di incontro e collaborazione. Le collezioni primavera-estate 2013 saranno presentate sotto l’insegna “Wonderfood” che nasce dalla curiosa unione tra l’aggettivo “wonderful” e il sostantivo “food”. Il presidente della manifestazione Gaetano Marzotto è entusiasta dello spirito creativo che aleggia su questa ultima edizione e sottolinea come, in cucina come in passerella, in fondo, “ è una questione di gusti”!



Il cibo Made in Italy e la buona tavola sono sempre più sulla bocca di tutti e rappresentano un argomento forte e ormai quasi imprescindibile del lifestyle contemporaneo.Cornice della Kermesse, come sempre, la Fortezza da Basso di Firenze che ospiterà 1053 marchi con l’obiettivo di superare i 32.000 visitatori e i 20.000 compratori del 2011. Nel grande piazzale davanti al Padiglione Centrale sarà dunque allestita dall’architetto Oliviero Baldini una serie di “orti-istallazioni” sorvegliati da manichini vestiti dalle aziende partecipanti. Lungo il percorso della fiera saranno disseminati punti ristoro “comfort food”, piccoli o grandi chioschi che, attraverso le degustazioni e i punti d’acquisto, racconteranno le diverse eccellenze enogastronomiche italiane, dalla birra Baladin ai formaggi Valsana fino al pistacchio DOP di Bronte.

invia ad un amico