x
L'app di Fashion Files sarā disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Accordo fra tecnologia smartwatch Fossil e Google

Unione vincente per il business degli orologi 'wearable'

La coppia strategica

Il libro novitā per comprendere e ritrovare l'altra metā del cuore

Un'idea da polso per celebrare l'amore

Baroncelli Lady & Night by Mido

LOVE IS IN THE AIR

la coppia di Fragranze esclusive 1872 by Clive Christian

Moschino sfila a Roma

Il 2019 inizia con un grande fashion show a Cinecittā

Tiffany illumina Via della Spiga

L’amore fa brillare la strada-salotto della moda milanese

La migliore compagna di viaggio

LUMIX LX 100, metti la tecnologia sotto l'albero

TEXTURE & COLOURS

L'inverno di Alessi č colorato

Signorina in Rosso

L'iconica fragranza Ferragamo cambia colore

Love Design. Fight AIDS

Continua anche nel 2018 la collaborazione di Alessi con (RED)

IED for Malta

La creativitā IED colora Malta

A Milano come in una fiaba ...

Parte il Natale di Intimissimi con Chiara Ferragni

Con Lipu per la Natura

Prendiamoci cura di noi e del mondo

Scatti di Cinema & Moda a Firenze

Vernissage glamour e grande successo per la mostra fotografica durante Pitti Immagine 2018

TAMMY E IL BENESSERE DEL SONNO

Il materasso ha un new look ed č tutto Made in Italy

Design SOFT & STRONG

Il Design č Double face

Baci Perugina. Un amore italiano


Più di 90 anni raccontati attraverso immagini inedite e documenti preziosi. Una storia tutta italiana, dominata dall’amore e dal “far bene”. I cioccolatini più famosi al mondo che coccolano la mente – con le frasi d’amore che li accompagnano - e il palato, si raccontano nella mostra Baci Perugina. Un amore italiano, aperta al pubblico fino al 23 marzo presso il Complesso del Vittoriano a Roma.

mostra_baci_fashionfiles

Il “Cazzotto” primo e poco fortunato nome scelto dai creatori Luisa Spagnoli e Giovanni Buitoni nel 1922, è diventato il noto Bacio, e negli anni i piccoli biglietti contenenti frasi ironiche si sono trasformati in piccoli camei dedicati all’amore, all’affetto e all’amicizia.

toto_baci_fashionfiles

L’esposizione, promossa da Nestlé, e organizzata da Comunicare Organizzando in collaborazione con l’Archivio Storico Perugina, è suddivisa in due sezioni. La prima accompagna lo spettatore attraverso la storia della Perugina, dei Baci e dell’Italia,  raccontata con immagini storiche inedite, documenti, manufatti e video. Ecco allora le dediche della principessa Maria Jose' e di re Umberto accompagnano il debutto dei cioccolatini nel mercato dei confetti, le foto di Mussolini in visita agli storici stabilimenti umbri nell'ottobre del 1923 che testimoniano la nascita del fascismo, così come le cartoline dei licenziamenti "causa guerra" lo scoppio del primo conflitto bellico, non mancano immagini dell’apertura dei primi negozi dedicati, l'evoluzione delle fabbriche, le file delle operaie che timbrano i cartellini, a testimonianza dell'Italia del boom.

bigliettino_Baci_fashionfiles

La seconda sezione, il fulcro della mostra, è incentrata sull’excursus dei cioccolatini più famosi al mondo attraverso la pubblicità e la comunicazione. Manifesti, video e memorabilia di ogni tipo, fanno emergere il grande spirito di ricerca continua dei Baci, e le strategie di comunicazione, spesso all’avanguardia, raccontando la storia del famoso cioccolatino con uno sguardo sempre attento alle vicissitudini del Bel Paese. Dal debutto della scatola blu - ispirata al Bacio del dipinto di Hayez - fino al più moderno tubo, dal primo Carosello con Vittorio Gassman e Anna Maria Ferrero, alle campagne con Frank Sinatra, alle foto di appassionati ed estimatori, da Gino Bartali a Giulio Andreotti, passando attraverso le immagini dell'aereo Jumbo Alitalia, che volava tra Roma e New York ricoperto della tipica fantasia a stelle argento e blu, questo e molto altro si può trovare nella mostra.

alberto_sordi_baci_fashionfiles

Una mostra bella ma anche “buona”. Baci Perugina. Un amore italiano, è infatti anche l’occasione per presentare la campagna benefica “Autografi d’amore”, organizzata da Nestlè e Agire (Agenzia Italiana Risposta Emergenze) per sostenere “Data4Life”, il progetto che mira a ottimizzare le risorse in casi di emergenze. Ecco allora i bigliettini firmati da Alessandro Siani, Beppe Fiorello, Francesca Neri, Ficarra e Picone, Vincenzo Salemme, e tanti altri artisti italiani.
 


invia ad un amico