x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Elisabetta Canalis in Intimissimi Ultralight with Cashmere

Un tuffo nel 1984 con al polso la Bioceramic Swatch

L’estate è più cool con SwatchPay!

Arriva la prima collezione IKEA streetwear

Angèle e i suoi occhi protagonisti in Chanel

Il fenomeno Primark conquista l’Italia

nuovo e suggestivo store Veralab nella Città Eterna

La rivoluzione di Swatch continua con BIOCERAMIC

Coco Chanel incontra Geronimo Stilton

La special collection Swatch che celebra l'arte del MoMA

‘Le Asimmetrie del Tempo’ di Accademia Koefia

It’s DETOX TIME

Amore è ...una romantica colazione a letto

Milano Fashion Week Women’s Collection

Manila Grace e la sua Poppy bag

Il tempo dell'amore di Alviero Martini

Milan Fashion Week


Sfilano le collezioni autunno/inverno 2014-2015


Alberta Ferretti

6 giorni, 64 sfilate, più di 72 presentazioni, 143 collezioni e eventi su invito: questa è la Milan Fashion Week.


Fausto Puglisi

Dal 19 al 24 febbraio la capitale della moda vedrà sfilare le collezioni A/I 2014- 2015 dei nomi più importanti della moda italiana. Da  Armani a Trussardi, passando per Prada, Gucci, Missoni, Versace e Cavalli, le griffe sono pronte a svelare le nuove creazioni. Centro nevralgico di Milano Moda Donna è il Fashion Hub di palazzo Giureconsulti, come accade da qualche anno, accanto a Palazzo Clerici e Palazzo della Ragione, che diventeranno teatro di esclusive passerelle.


Francesco Scognamiglio

Durante il primo giorno della MFW sono state svelate le creature shakespeariane di Alberta Ferretti, l’omaggio pop al sogno americano di Fausto Puglisi, il canone inverso di Francesco Scognamiglio, accanto all’inquietudine di Frankie Morello, all’allegria di Fay e alla tranquilla eleganza di N°21. Senza dimenticare l’ispirazione anni ’60 del lusso essenziale e il glamour puro di Gucci.


Fay

Il secondo giorno ha visto sfilare la donna sicura di sé, che mixa con disinvoltura l’oro e le nuance scure di Max Mara, quella proposta da Blugirl è invece una donna sensuale e raffinata, che osa anche nei colori.


N.21

Per Fendi la stagione fredda richiede solo una cosa: la pelliccia, ad ornare cappotti e abiti, è il fil rouge di tutta la collezione. Tacchi vertiginosi, pelliccia, e silhouette delineata da contrasti tra mini e maxi per Just Cavalli. Femminilità intellettuale per la donna Prada, che gioca con la pelle oro e argento e con la pelliccia di montone, che profilano cappotti, abiti e mantelle. Infine la prima collezione di Moschino disegnata da Jeremy Scott, Direttore Creativo del brand,è sexy, lussuosa, divertente e ironica ma anche un omaggio al defunto fondatore Franco Moschino.


 
 Gucci


 Just Cavalli
 


Moschino



Prada


invia ad un amico