x
L'app di Fashion Files sarÓ disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







SVR celebra lĺAvocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Rose&Tulipani in tavola

ItalianitÓ, colore e stile

L'Occitane celebra l'Earth Day

Con il Balsamo solidale alla Verbena

Ai Caraibi senza passaporto? Si pu˛

Alla scoperta di Guadalupa e Martinica

Angelina Jolie e Guerlain Women for Bees

Urban Vision racconta il cammino delle donne

Breil svela la nuova campagna 'the Passengers '

In forma prima e dopo i 50 anni

VERSACE ALCHEMY ED arriva la bella stagione

Va in scena la Milano Fashion Week

Arriva la capsule GUESS ECO

i Metiers d'Art Chanel sfilano a Dakar

La rivoluzione Urban Fitness

La creativitÓ italiana premiata dal BOF


Agnona, Trussardi, Valentino e Prada, accanto a Kenzo e Givenchy: ecco i brand vincitori per l’autorevole BOF. The Business of Fashion tra centinaia di immagini veicolate da riviste patinate, forum e social network, ha scelto le campagne pubblicitarie dei quattro brand italiani e quelle dei due stranieri firmate rispettivamente da Cattelan, Ferrari e Talso di Toilet Paper e dal direttore creativo Riccardo Tisci, per una classifica tutta da guardare.


Ogni griffe ha puntato su immagini accattivanti per veicolare messaggi originali. Il ritratto in bianco e nero della modella Dree Hemingway firmato da Inez and Vinoodh, teaser della campagna di Agnona, dimostra per esempio, che ad un brand non serve sempre mostrare i propri prodotti – secondo il BOF -.


Mentre William Wegman, con un’intuizione creativa, sceglie di immortalare in pose antropomorfe l’iconico levriero di Trussardi, per celebrarne i 40 anni.



Craig MCDean, invece riesce a ricreare l’allure caratteristica di Valentino, grazie a eteree modelle immerse nel deserto. In contrasto con le scolarette sporty e iper colorate ritratte da Steven Meisel per Prada.


La creatività italiana si riconosce anche in brand internazionali come Kenzo e Givenchy. Il primo sceglie ancora una volta i vulcanici Pierpaolo Ferrari, Maurizio Cattelan e Micol Talso, per esprimere la sua l’immagine intrigante e l’anima giocosa. 


Mentre la filosofia di Riccardo Tisci si incarna nella campagna pubblicitaria di Givenchy, nell’alternanza tra la cantante neo-soul Erykah Badu, Asia Chow e Maria Borges ritratte dall’obiettivo di Mert & Marcus.

 


invia ad un amico