x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Elisabetta Canalis in Intimissimi Ultralight with Cashmere

Un tuffo nel 1984 con al polso la Bioceramic Swatch

L’estate è più cool con SwatchPay!

Arriva la prima collezione IKEA streetwear

Angèle e i suoi occhi protagonisti in Chanel

Il fenomeno Primark conquista l’Italia

nuovo e suggestivo store Veralab nella Città Eterna

La rivoluzione di Swatch continua con BIOCERAMIC

Coco Chanel incontra Geronimo Stilton

La special collection Swatch che celebra l'arte del MoMA

‘Le Asimmetrie del Tempo’ di Accademia Koefia

It’s DETOX TIME

Amore è ...una romantica colazione a letto

Milano Fashion Week Women’s Collection

Manila Grace e la sua Poppy bag

Il tempo dell'amore di Alviero Martini

N°21 uomo debutta al Pitti


Alessandro dell’Acqua torna all’uomo e dopo dichiarazioni e smentite lancia la sua collezione uomo del brand N.21 al Pitti Uomo 85.  L’evento, svoltosi il 9 gennaio all’interno della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, è il Pitti Discovery Special Project – che da anni si impegna a costruire occasioni e opportunità per i creativi della moda - .  La scelta della Biblioteca Nazionale, una delle istituzioni culturali di maggior pregio e fama internazionale a Firenze, testimonia il profondo legame che le manifestazioni del Pitti hanno con la città e la sua storia.

n.21_fashionfiles
 
“La collezione uomo N°21 – dice Alessandro Dell’Acqua - è il completamento di uno stile che nasce pensato per la donna, ma che, in realtà, ha sempre attinto dal guardaroba maschile. Un’evoluzione naturale del mondo N°21, con codici di stile ben definiti. Ho voluto fortemente che la prima collezione uomo N°21 fosse presentata durante la prossima edizione di Pitti Uomo, proprio perché penso che sia l’evento ideale, capace di rispecchiare a pieno quella che è la filosofia della collezione”.

n.21_fashionfiles
 
Ecco allora sfilare l’uomo in blazer blu, pantaloni verde loden, camicia cammello, e in pizzo, che, lungi dallo scimmiottare i vezzi tipicamente femminili, esibisce un’eleganza senza sforzo – effortless, come recita la stampa sulle felpe -, e strappa alle donne l’esclusiva di tessuti come il merletto. Le forme semplici con dettagli in linea con i trends, rappresentano un’estetica maschile ricca ma non frivola.
 


invia ad un amico