x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Elisabetta Canalis in Intimissimi Ultralight with Cashmere

Un tuffo nel 1984 con al polso la Bioceramic Swatch

L’estate è più cool con SwatchPay!

Arriva la prima collezione IKEA streetwear

Angèle e i suoi occhi protagonisti in Chanel

Il fenomeno Primark conquista l’Italia

nuovo e suggestivo store Veralab nella Città Eterna

La rivoluzione di Swatch continua con BIOCERAMIC

Coco Chanel incontra Geronimo Stilton

La special collection Swatch che celebra l'arte del MoMA

‘Le Asimmetrie del Tempo’ di Accademia Koefia

It’s DETOX TIME

Amore è ...una romantica colazione a letto

Milano Fashion Week Women’s Collection

Manila Grace e la sua Poppy bag

Il tempo dell'amore di Alviero Martini

Andy Warhol al Margutta


Un connubio tra arte, cinema e gusto alla presentazione di Mr. America.

Location elegante e raffinata scelta per accogliere la presentazione del thriller d’autore Mr. America di Leonardo Ferrari Carissimi, che ha come protagonisti Marco Cocci e Anna Favella, è stato il centralissimo RistorArte Margutta. Situato nella omonima via, nota perché culla degli artisti, il ristorante di Tina Vannini, è stato protagonista di un evento all’insegna del connubio tra arte, cinema e gusto.

L’arte e il cinema si fondono nelle tele del chiacchierato Marco Tamburro, protagoniste del film e in esposizione all’interno del locale e delle sale che proietteranno il lungometraggio. L’attenzione è concentrata su Mr America, alias Andy Warhol. Il film vuole far emergere la spirale negativa di molti artisti, abbagliati dalla temporanea celebrità, quasi una maledizione che per alcuni è stata fatale, e gli effetti nefasti che si sono abbattuti sulle vite di chi ha avvicinato l’ideatore della Pop Art.

Tina_vannini_fashiofiles

La controversa corrente artistica si riflette nei piatti serviti agli ospiti dell’evento durante il cocktail. Tina Vannini ha infatti voluto far degustare zuppe biologiche in barattoli di latta, chiaro richiamo ai protagonisti di alcune opere di Warhol.

Ospiti da red carpet presenti alla serata. Oltre al cast, al produttore Claudio Bucci e al regista Leonardo Ferrari Carissimi, presenti molti personaggi di spettacolo. Tra i quali Dario Salvatori, il notaio Giovanni Pocaterra, gli attori Alex Partexano, Fabrizio Bucci, Mario Zamma, Gabriella Germano, Mirella Panfili, Steffan Jinny, Mirka Viola, Eleonora Vallone, Adriana Russo, Rita Carlini, Elisabetta Rocchetti, Emanuela Tittocchia, Stefania Barca, Marina Pennafina, Antonella Salvucci. E ancora lo chef Alessandro Circiello, Leopoldo Mastelloni, i produttori cinematografici Pietro Innocenzi e Pierfrancesco Aiello, il regista Giorgio Molteni, i principi Guglielmo Marconi e Fulvio Rocco, il marchese Ferrajoli, la duchessa Silvana Augero, il direttore d’orchestra Gerardo Di Lella, il conduttore radiofonico e scrittore Stefano Piccirillo, Roberta Beta, Giada Di Miceli, Nadia Bengala, Marcia Sedoc, Angelo Nizzo, l’editore Giò Di Giorgio, Don Santino Spartà, i politici Luca Danese, Luca Aubert e Antonio Paris. Infine presenti anche la giornalista Simona Decina, Antonello De Pierro e naturalmente chi è legato all’arte, come il pittore Massimo Catalani e Lorenzo Zichichi, accolti dalla sociologa televisiva Deborah Bettega.
 


invia ad un amico