x
L'app di Fashion Files sarā disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Francesco La Rosa rivisita L'ultima Cena di Leonardo

Un omaggio ai 500 anni dalla scomparsa del genio leonardiano

Kidult for Action Aid

Se vuoi essere felice comincia...

Un incontro di stile, ironia e piacere: Iris Apfel e Magnum

L'icona della Moda Iris Apfel č il nuovo volto di Magnum

The Bridge e Vintag insieme per la TERRA

Economia circolare per dare nuova vita ad iconici accessori fashion

Alessandro Dell'Acqua annuncia sfilata N21 Co-Ed

A Milano a settembre passerelle congiunte per N21

Al via il Fashion Festival

Shopping experience imperdibile, aria di primavera e di festa

L’Estetista Cinica sbarca in Rinascente Tritone

Pop up store in Rinascente Tritone

Da Los Angeles le nuove tendenze Beauty

Intervista a Grazia Zuccarini

Fossil lancia una retrospettiva RI(E)VOLUZIONARIA

Arriva la Archival Series

Accordo fra tecnologia smartwatch Fossil e Google

Unione vincente per il business degli orologi 'wearable'

La coppia strategica

Il libro novitā per comprendere e ritrovare l'altra metā del cuore

Un'idea da polso per celebrare l'amore

Baroncelli Lady & Night by Mido

LOVE IS IN THE AIR

la coppia di Fragranze esclusive 1872 by Clive Christian

Moschino sfila a Roma

Il 2019 inizia con un grande fashion show a Cinecittā

Tiffany illumina Via della Spiga

L’amore fa brillare la strada-salotto della moda milanese

La migliore compagna di viaggio

LUMIX LX 100, metti la tecnologia sotto l'albero

So Critical So Fashion


Il primo evento dedicato alla moda bella e giusta.

so critical so fashion
 
So Critical So Fashion è il primo evento in Italia, in cui la protagonista è la moda critica, etica e indipendente. Arrivato alla sua quarta edizione, l’evento “fashionally correct”, si conferma di grande interesse per la stampa e per il pubblico.
 
L’interesse della stampa è attestato dall’ ottimo spazio dedicatogli all’interno del calendario ufficiale Milano Moda Donna, per quanto riguarda il pubblico, parlano i numeri: l’evento si è chiuso con 5000 visitatori. I motivi sono molteplici. Da un lato la massiccia presenza delle 60 realtà selezionate fra stilisti, artigiani, designer e marchi di sartoria hanno confermato uno spiccato interesse all’ambiente e alla qualità, proponendo prodotti ricercati e innovativi. Dall’altro il coinvolgimento di stilisti internazionali, 8 per la precisione, da Giappone, Libano, Tanzania, Burkina Faso, Francia e Germania.

so critical so fashion
 
I visitatori, poi, il cui picco si è registrato tra sabato e domenica, in pieno svolgimento della Fashion Week, hanno avuto la possibilità di partecipare a 21 laboratori creativi. Tenutisi presso la prestigiosa location dei Frigoriferi Milanesi, che hanno registrato il tutto esaurito. Il motivo? Il perfetto connubio tra moda e …
 
creatività: con la sperimentazione da parte del pubblico della propria manualità, creando e personalizzando capi e accessori moda attraverso l’uso di materiali di recupero e insoliti come la juta, piante, fiori, foglie e frutta.
…. cucina: con “Signori, il pranzo è tessuto”, i laboratori organizzati da Fossati Interni – Vacucine Monza, all’interno dei quali si può imparare a “vestire” la pasta fresca con trame e decorazioni di erbe e fiori, così da ottenere l’effetto “tessuto”.
riciclo: grazie all’ eco-stilista Irene Sarzi Amadè e al suo “Instant Fashion” , in cui crea abiti di alta moda sul corpo della modella utilizzando camere d’aria e sacchi d’immondizia.
bellezza: due speciali sessioni di make-up e shooting, durante i quali tutti hanno potuto assaporare l’affascinante mondo del modeling. 


invia ad un amico