x
L'app di Fashion Files sarā disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Untags č unica come te

Quando il padel diviene glamour

Le tante virtų dell’ananas

Arrivano le sneakers Manila Grace

Alviero Martini porta la Sardegna al polso

Obag for Ukraine

La bella stagione č a tutto colore!

La prima collezione Blumarine Fine Jewelry

YOGA en plein air con Hanro

GLI INCOTRI DI CHANEL COCO CRUSH

SWATCH E L'Arte contemporanea

Questo č il tempo di Nefele

La virtual influencer dā voce alle imperfezioni e normalizza gli standard di bellezza

Missione congiunta: Rosa Venere o Celeste Urano in BIOCERAMIC MoonSwatch

Il colore del 2022 č un blu pervinca

Per chi sogna New York e il suo eclettismo

Lo stile verde in casa di Sonia Santella

Guzzini. Infinito design italiano


All’ultima Triennale di Milano, in chiusura delle celebrazioni per il centenario della Fratelli Guzzini è stato presentato il libro “Guzzini. Infinito design italiano”, edito da Skira. L’idea è nata dall’incontro tra l’imprenditore e  presidente Domenico Guzzini e il designer e giornalista Moreno Gentili, curatore del volume che racconta i 100 anni di storia aziendale scandititi dalla collaborazione con alcuni fra i più importanti nomi del design da Luigi Massoni a Bob Noorda, da Antonio Citterio a Sottsass, da Rodolfo Bonetto a Karim Rashid.
Un'evoluzione fatta di passione, innovazione, ricerca, e creatività che ha portato l’azienda di Recanati a divenire da fabbrica di posate e articoli sanitari a colosso italiano nella produzione ed esportazione di articoli per la casa, la cucina e la tavola.
Il libro è arricchito dal contributo di importanti esponenti delle eccellenze italiane, da Luca Cordero di Montezemolo a Diego Della Valle a Oscar Farinetti, e racconta con immagini e parole come la ricerca della bellezza unita alla praticità sia la chiave di lettura che anima il lavoro di Guzzini e anche quel particolare sguardo sulle cose che ti permette di rendere protagonisti persino gli oggetti dall’utilizzo più semplice e quotidiano.




invia ad un amico