x
L'app di Fashion Files sarÓ disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







SVR celebra lĺAvocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Rose&Tulipani in tavola

ItalianitÓ, colore e stile

L'Occitane celebra l'Earth Day

Con il Balsamo solidale alla Verbena

Ai Caraibi senza passaporto? Si pu˛

Alla scoperta di Guadalupa e Martinica

Angelina Jolie e Guerlain Women for Bees

Urban Vision racconta il cammino delle donne

Breil svela la nuova campagna 'the Passengers '

In forma prima e dopo i 50 anni

VERSACE ALCHEMY ED arriva la bella stagione

Va in scena la Milano Fashion Week

Arriva la capsule GUESS ECO

i Metiers d'Art Chanel sfilano a Dakar

La rivoluzione Urban Fitness

Tempo di ravioli


Ah, la pasta fatta a mano! Chissà quante volte avrete desiderato essere una perfetta donna di casa, muovendovi con disinvoltura tra il piano di lavoro e il mattarello.

In realtà non si tratta di una ricetta dalle difficoltà insormontabili: occorrono però una giuste dose di impegno e pazienza (accortezze fondamentali in cucina!), accompagnate da materie prime di qualità e quel tanto che basta di manualità per creare dei piatti non solo buoni da mangiare ma anche belli da vedere!

Il periodo di Natale, si sa, richiede i grandi classici come ad esempio la pasta ripiena: vediamo come realizzare degli ottimi ravioli con ripieno di pere e pecorino di Pienza, un piatto di origine toscana che ben si adatta a questo clima freddo e di festa.



Questi gli ingredienti per 4 persone:
400 gr di farina di grano duro, ancora meglio se rimacinata
4 uova a temperatura ambiente
un pizzico di sale
200 gr di ricotta
200 gr di pecorino di Pienza
2 pere 
cipolla q.b.
100 gr burro
1 litro di latte
zafferano q.b.
noce moscata q.b.
farina per la besciamella q.b.

Vediamo come fare...Setacciate la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete al centro le uova e il pizzico di sale. Sbattete gli ingredienti con una forchetta, incorporate la farina ai bordi e piano piano cominciate ad impastare. Questo è un lavoro che si impara con il tempo e l'esperienza, ma l'importante è ripiegare energicamente la pasta, tirandola con il palmo della mano. Una volta che sarà liscia e compatta formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare al fresco per circa mezz'ora.
Nel frattempo dedicatevi al ripieno: mischiate insieme la ricotta, le pere tagliate a pezzetti piccolissimi e precedentemente passati in padelli con poca cipolla, il pecorino grattucciano con i fori medi. Amalgamate il tutto, stendete la pasta e formate i vostri ravioli avendo cura di lasciar uscire bene l'aria prima di richiuderli e di bagnare un po' i bordi per evitare che si aprano durante la cottura. Appoggiateli sul piano di lavoro ben infarinato o cosparso di pangrattato, e cuoceteli il prima possibile in modo che la sfoglia non si bagni troppo.
A parte avrete preparato una semplicissima besciamella a base di latte, burro, farina, noce moscata e un po' di pecorino avanzato: aggiungete infine lo zafferano...fidatevi, darà un tocco in più a tutto il piatto.

Cuocete per circa 4 minuti in acqua salata bollente e guarnite con la crema di pecorino allo zafferano...a questo punto manca solo un buon bicchiere di Chianti e il pranzo è servito!





invia ad un amico