x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Elisabetta Canalis in Intimissimi Ultralight with Cashmere

Un tuffo nel 1984 con al polso la Bioceramic Swatch

L’estate è più cool con SwatchPay!

Arriva la prima collezione IKEA streetwear

Angèle e i suoi occhi protagonisti in Chanel

Il fenomeno Primark conquista l’Italia

nuovo e suggestivo store Veralab nella Città Eterna

La rivoluzione di Swatch continua con BIOCERAMIC

Coco Chanel incontra Geronimo Stilton

La special collection Swatch che celebra l'arte del MoMA

‘Le Asimmetrie del Tempo’ di Accademia Koefia

It’s DETOX TIME

Amore è ...una romantica colazione a letto

Milano Fashion Week Women’s Collection

Manila Grace e la sua Poppy bag

Il tempo dell'amore di Alviero Martini

Tempo di ravioli


Ah, la pasta fatta a mano! Chissà quante volte avrete desiderato essere una perfetta donna di casa, muovendovi con disinvoltura tra il piano di lavoro e il mattarello.

In realtà non si tratta di una ricetta dalle difficoltà insormontabili: occorrono però una giuste dose di impegno e pazienza (accortezze fondamentali in cucina!), accompagnate da materie prime di qualità e quel tanto che basta di manualità per creare dei piatti non solo buoni da mangiare ma anche belli da vedere!

Il periodo di Natale, si sa, richiede i grandi classici come ad esempio la pasta ripiena: vediamo come realizzare degli ottimi ravioli con ripieno di pere e pecorino di Pienza, un piatto di origine toscana che ben si adatta a questo clima freddo e di festa.



Questi gli ingredienti per 4 persone:
400 gr di farina di grano duro, ancora meglio se rimacinata
4 uova a temperatura ambiente
un pizzico di sale
200 gr di ricotta
200 gr di pecorino di Pienza
2 pere 
cipolla q.b.
100 gr burro
1 litro di latte
zafferano q.b.
noce moscata q.b.
farina per la besciamella q.b.

Vediamo come fare...Setacciate la farina a fontana sul piano di lavoro e aggiungete al centro le uova e il pizzico di sale. Sbattete gli ingredienti con una forchetta, incorporate la farina ai bordi e piano piano cominciate ad impastare. Questo è un lavoro che si impara con il tempo e l'esperienza, ma l'importante è ripiegare energicamente la pasta, tirandola con il palmo della mano. Una volta che sarà liscia e compatta formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare al fresco per circa mezz'ora.
Nel frattempo dedicatevi al ripieno: mischiate insieme la ricotta, le pere tagliate a pezzetti piccolissimi e precedentemente passati in padelli con poca cipolla, il pecorino grattucciano con i fori medi. Amalgamate il tutto, stendete la pasta e formate i vostri ravioli avendo cura di lasciar uscire bene l'aria prima di richiuderli e di bagnare un po' i bordi per evitare che si aprano durante la cottura. Appoggiateli sul piano di lavoro ben infarinato o cosparso di pangrattato, e cuoceteli il prima possibile in modo che la sfoglia non si bagni troppo.
A parte avrete preparato una semplicissima besciamella a base di latte, burro, farina, noce moscata e un po' di pecorino avanzato: aggiungete infine lo zafferano...fidatevi, darà un tocco in più a tutto il piatto.

Cuocete per circa 4 minuti in acqua salata bollente e guarnite con la crema di pecorino allo zafferano...a questo punto manca solo un buon bicchiere di Chianti e il pranzo è servito!





invia ad un amico