x
L'app di Fashion Files sarÓ disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







SVR celebra lĺAvocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Rose&Tulipani in tavola

ItalianitÓ, colore e stile

L'Occitane celebra l'Earth Day

Con il Balsamo solidale alla Verbena

Ai Caraibi senza passaporto? Si pu˛

Alla scoperta di Guadalupa e Martinica

Angelina Jolie e Guerlain Women for Bees

Urban Vision racconta il cammino delle donne

Breil svela la nuova campagna 'the Passengers '

In forma prima e dopo i 50 anni

VERSACE ALCHEMY ED arriva la bella stagione

Va in scena la Milano Fashion Week

Arriva la capsule GUESS ECO

i Metiers d'Art Chanel sfilano a Dakar

La rivoluzione Urban Fitness

NadŔge Winter e Timberland


Nadège Winter è la donna che molte di noi vorrebbero essere: bella, impegnata, iperattiva, creativa e ricercata da moltissimi brand non per il aspetto ma per la sua caparbietà. Blogger e stilista, un tempo direttrice della comunicazione della boutique Colette in rue Saint-Honoré a Parigi e del Palais de Tokyo, fondatrice del Big Festival di Biarritz e del Brunch Bazar, evento amatissimo dalle fashioniste eologiste: tutto questo è Nadège Winter, oggi firma della nuova interpretazione dello scarponcino Timberland più famoso, il Classic 6 Yellow Boot. Praticamente un mito, reinterpretato con classe e ironia, nel rispetto della linea classica e della sua storia.



Insieme a Traid (Textile Recycling for Aid and International Development), un’organizzazione no-profit inglese che raccoglie e ricicla abbigliamento usato destinandolo ai charity shop o dando nuova vita a capi che non vogliamo più indossare, la Winter ha ideato un look femminile e vezzoso, in edizione rigorosamente limitata (1.000 esemplari unici, singolarmente numerati).
Uno dei modelli più noti e longevi del marchio di calzature si impreziosisce grazie ad inserti di deliziosi tessuti con stampe liberty e dal sapore vintage. “Ho trascorso parecchi giorni in un grande capannone alla periferia di Londra; ho frugato dappertutto, con guanti di plastica, per recuperare vestiti ma anche tende e tessuti di arredamento” afferma Nadège. “Lo scarponcino Timberland che porta la mia firma si adatta a diversi tipi di ragazza: alle adepte del tubino nero che possono indossarlo anche la sera in versione chic, ma anche a un look rap, con leggings e giubbotto di pelle. Io ho optato per gonna lunga e pull oversize”.
 


Desacralizzazione e reinterpretazione del lusso, emancipazione dalle materie, riuso e buon gusto per un nuovo approccio con l’ecologia protagonista e applicata alla moda.
 
 

invia ad un amico