x
L'app di Fashion Files sarÓ disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







SVR celebra lĺAvocado day

La rivoluzionaria Swatch what if collection

I primi orologi quadrati di Casa Swatch

Sogno di una notte di mezza estate, a tavola

Sfila "Me, Myself and I"

Rose&Tulipani in tavola

ItalianitÓ, colore e stile

L'Occitane celebra l'Earth Day

Con il Balsamo solidale alla Verbena

Ai Caraibi senza passaporto? Si pu˛

Alla scoperta di Guadalupa e Martinica

Angelina Jolie e Guerlain Women for Bees

Urban Vision racconta il cammino delle donne

Breil svela la nuova campagna 'the Passengers '

In forma prima e dopo i 50 anni

VERSACE ALCHEMY ED arriva la bella stagione

Va in scena la Milano Fashion Week

Arriva la capsule GUESS ECO

i Metiers d'Art Chanel sfilano a Dakar

La rivoluzione Urban Fitness

Vellutata in bianco con bacon croccante


Quello che ci vuole in queste prime giornate autunnali è un’ottima vellutata in bianco, semplice e leggera, ma impreziosita dal tocco crispy del bacon, cotto per qualche minuto in padella.



Una vera delizia per grandi e piccini. Vediamo come prepararla…
 
Ingredienti per 4 persone:
1 kg di cipolle
2 patate medie
2 foglie di alloro
Un rametto di timo e qualche fogliolina di salvia
2 cucchiai di farina
1 litro di brodo vegetale
8 fette di bacon
4 cucchiai d’olio extravergine di oliva
Sale e pepe
 
Procedimento:
Sbucciate le patate, lavatele, affettatele e fate lo stesso con le cipolle. Rosolatele su fuoco basso in una casseruola a fondo spesso con l’olio, unite l’alloro, le altre erbe aromatiche, sale e pepe, e lasciate insaporire. Spolverizzate con la farina per addensare un po’, lasciate tostare un paio di minuti e poi coprire con il brodo e cuocete per circa 15-20 minuti. A questo punto, eliminate le erbe aromatiche e l’alloro.
Frullate la zuppa con il minipimer (che invenzione!) fino ad ottenere un composto liscio; potente regolare la densità della vostra vellutata aggiungendo a piacimento un po’ del brodo caldo avanzato.
 
E ora arriva la parte “crispy”! Tagliate il bacon a pezzetti e fatelo dorare in una padella antiaderente, senza alcun condimento, finché diventa croccante. Distribuite poi la vellutata in 4 piatti fondi, decorate ogni porzione con il bacon, un’abbondante macinata di pepe e servite subito! In abbinamento scegliete un vino poco corposo (un Col di Sasso Banfi, ad esempio), che accompagni con discrezione i sapori del piatto senza complicarne la percezione…farete un figurone!


invia ad un amico