x
L'app di Fashion Files sarà disponibile a breve, compatibile sia su piattaforma IOS che Android.
x
Ti piacciono la moda, il cinema, il design e le nuove tendenze?

Se vuoi far parte del nostro team, condividere con noi il tuo talento, le tue esperienze e i tuoi progetti scrivici a: info@ideamoon.it







Elisabetta Canalis in Intimissimi Ultralight with Cashmere

Un tuffo nel 1984 con al polso la Bioceramic Swatch

L’estate è più cool con SwatchPay!

Arriva la prima collezione IKEA streetwear

Angèle e i suoi occhi protagonisti in Chanel

Il fenomeno Primark conquista l’Italia

nuovo e suggestivo store Veralab nella Città Eterna

La rivoluzione di Swatch continua con BIOCERAMIC

Coco Chanel incontra Geronimo Stilton

La special collection Swatch che celebra l'arte del MoMA

‘Le Asimmetrie del Tempo’ di Accademia Koefia

It’s DETOX TIME

Amore è ...una romantica colazione a letto

Milano Fashion Week Women’s Collection

Manila Grace e la sua Poppy bag

Il tempo dell'amore di Alviero Martini

Una Chiffon Cake per gli ultimi giorni d'estate!


Stupite i vostri ospiti con una versione rivisitata della Chiffon Cake, il celebre dolce inventato a Los Angeles, nel 1927, da Harry Baker: venditore di assicurazioni di professione, nel tempo libero organizzava gustosi catering, sfornando delle vere e proprie delizie dal suo appartamento, rivendendole poi nel suo Brown Derby Restaurant, apprezzatissimo dalle star più famose del cinema hollywoodiano.



Dopo aver custodito gelosamente la ricetta di questo dolce per oltre 20 anni, nel 1947 la cedette alla celebre industria di farine General Mills, che subito la mise in commercio tramite il famoso marchio Betty Crocker. Il successo fu strepitoso e ancora oggi la General Mills reputa la Chiffon Cake il dolce più originale inventato nell’ultimo secolo.
Leggera ma gustosa, denominata anche “torta degli angeli”, la Chiffon Cake è un dolce semplicissimo, reso speciale da piccoli ma sostanziali accorgimenti; l’uso dell’olio vegetale al posto del burro e dell’acqua al posto del latte; la lavorazione separata degli ingredienti liquidi da quelli secchi; il raffreddamento della torta a testa in giù ovvero l’accortezza finale che le conferisce quella sua sofficità davvero unica.
 
Difficoltà: bassa
Cottura: 50 minuti
Preparazione: 20 minuti
 
250 gr di farina 00 setacciata
250 gr di zucchero a velo setacciato
2 tazzine di acqua
2 tazzine di olio di semi
2 cucchiai di Cointreau
6 uova
1 bustina di lievito
La scorza di un limone grattugiato
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
 
Per la farcitura:
50 ml di succo di limone
250 ml di acqua
50 gr di amido di grano
180 gr di zucchero semolato
La scorza di un limone grattugiato
 
Per la glassa:
Succo di un limone
400 gr di zucchero a velo
2 albumi
 
In una ciotola mischiate la farina, la vanillina, la scorza di limone, il sale e lo zucchero. In un altro recipiente lavorate con una forchetta i tuorli, l’olio, l’acqua. Ancora a parte montate gli albumi a neve ferma con il Cointreau e aggiungere lo zucchero a velo un po’ alla volta. A questo punto unite gli ingredienti secchi con quelli liquidi e mescolate energicamente finché non si saranno ben amalgamati; aggiungete all’impasto gli albumi montati a neve. Infine unite il lievito setacciato e mescolate delicatamente dall’alto verso il basso. Versate in uno stampo con tubo centrale removibile senza imburrarlo né infarinarlo e cuocere in forno a 170° per circa 50 minuti.



Il dolce va fatto raffreddare capovolto, senza farlo poggiare su di un piano ma adagiandolo sugli appositi piedini o incastrando la parte centrale dello stampo nel collo di una bottiglia; in questo modo la torta non si appesantirà dopo la cottura e rimarrà soffice e leggera, pronta per essere farcita con la vostra crema al limone.
 
Per il ripieno mescolate a freddo acqua, amido, zucchero e scorza di limone; cuocere fino al primo sbuffo di vapore. Fuori dal fuoco unire il succo di limone e lasciar raffreddare.
Intanto preparate la glassa. Montate tutti gli ingredienti con le fruste elettriche per circa 10 minuti finché il composto non sarà duro. Farcite la torta fredda con la crema e decoratela con la glassa, qualche mirtillo e riccioli di cioccolato bianco.



invia ad un amico